La sede europea e l'ufficio in asia di b&c producono zero emissioni!

Sostenibilità

Come azienda responsabile, pensiamo che sia nostro dovere ridurre il nostro impatto ambientale e contribuire affinché il riscaldamento globale non superi 1,5° entro la fine del secolo. Calcolando le emissioni di anidride carbonica della nostra azienda, possiamo operare consapevolmente per ridurle e compensarle, poiché si tratta di un fattore chiave, necessario per raggiungere i nostri obiettivi di sostenibilità. Siamo orgogliosi di avere raggiunto il nostro obiettivo di azienda a emissioni zero* nel 2021 e continueremo ad impegnarci ogni anno.

*Non include le emissioni rilasciate nel processo di produzione, dalla fabbrica al magazzino.

Come ci siamo riusciti?

MISURARE LE EMISSIONI

Lavorando con “Climate Partner”, terza parte certificata, e in conformità alle linee guida del protocollo GHG (Greenhouse Gas Protocol), abbiamo misurato le emissioni prodotte dalla nostra sede a Waterloo e dal nostro ufficio locale a Dacca, includendo il consumo di energia, le forniture per l’ufficio, i rifiuti, i viaggi aziendali ecc.*

Le nostre emissioni nel 2021 equivalgono a 540 tonnellate di CO2 e su questa base abbiamo definito il nostro obiettivo per una compensazione immediata e una riduzione futura.

*Questi calcoli non includono le emissioni rilasciate nel processo di produzione, dalla fabbrica al magazzino.

Tracciamento della nostra neutralità del carbonio

DA RIDURRE E DA EVITARE

La buona notizia è che abbiamo già ridotto in maniera significativa le nostre emissioni del 44% fin dal 2019. Ora guardiamo avanti e sappiamo che in futuro dovremo impegnarci al massimo per mantenere le nostre emissioni al minimo.

Potremo realizzare questo obiettivo solo adottando le scelte migliori in merito a energia, viaggi e progettazione degli uffici, e implementando le procedure corrette del riciclo e della comunicazione senza l’uso di carta. Questi sono tutti gli elementi sui quali è concentrato l’intero team di B&C, indipendentemente dai singoli ruoli.

COMPENSARE CIÒ CHE RESTA

Non possiamo ridurre le nostre emissioni a zero poiche’ per noi è importante che la nostra sede Europea e il nostro ufficio in Asia siano a emissioni zero, tuttavia abbiamo deciso di compensare le 540 tonnellate di CO2 prodotte,2 investendo in progetti validi di compensazione dell’anidride carbonica, come quelli riconosciuti da Verified Carbon Standard, Gold Standard e Clean Development Mechanism.

Scoprite di più sui nostri progetti di compensazione dell’anidride carbonica

Abbiamo scelto di supportare un progetto nelle vicinanze dei nostri centri di produzione in Bangladesh. Il progetto Clean Cookstove (Fornello pulito) fornisce alle famiglie sistemi di cottura che riducono al minimo il consumo di energia, limitano al tempo stesso gli impatti negativi sulla salute e migliorano le condizioni di vita.

Le famiglie risparmiano energia, riducono le emissioni di anidride carbonica e, dato che il fumo viene indirizzato all’esterno attraverso una canna fumaria, non sono più esposte ai fumi tossici all’interno delle proprie case. Questo accorgimento contribuisce inoltre a limitare la deforestazione, dato che i fornelli necessitano di meno legna.

Inoltre, questo progetto è in linea con gli Obiettivi per uno Sviluppo Sostenibile ai quali abbiamo aderito.

Diventare un’azienda a emissioni zero è parte integrante del nostro approccio olistico alla sostenibilità. Per maggiori informazioni su tutte le nostre iniziative in ambito ambientale, sociale ed economico, visitate il sito Sustainability | B&C Collection

Scaricate il nostro report sulla sostenibilità

B&C COLLECTION È LEADER FAIR WEAR FOUNDATION!

Sostenibilità

Siamo molto orgogliosi di essere stati riconosciuti come Fair Wear Foundation Leader grazie al nostro punteggio più alto di sempre, 82%, nel “Brand Performance Check” annuale! Fair Wear Foundation Leader mostrano le migliori pratiche in molti settori legati alle condizioni di lavoro, dai processi di acquisto agli stipendi e alla libertà di associazione, aspetti che prendiamo davvero a cuore.

Lavorare insieme per migliorare le cose

I miglioramenti delle condizioni di lavoro possono avvenire solo attraverso le partnership, ed è per questo che collaboriamo con Fair Wear Foundation, al fine di implementare le migliori pratiche in accordo con le nostre fabbriche partner. Il nostro team locale a Dhaka monitora e supporta quotidianamente tutte le nostre fabbriche per assicurarsi che soddisfino costantemente gli standard concordati, volti a migliorare la vita dei lavoratori. Questa scrupolosità sul campo è supportata dai nostri impegni e processi aziendali, dal nostro Codice di Condotta e dalle nostre linee guida in merito alla conformità dei fornitori. Se desideri saperne di più in merito al nostro impegno nei confronti delle persone, ti invitiamo a cliccare qui.

Dai un'occhiata al nostro “Yearly Brand Performance“:

Check qui

I benefici delle relazioni a lungo termine con i nostri partner

Sostenibilità

B&C vanta una forte presenza locale nel principale mercato di approvvigionamento. In questo modo, costruiamo partnership autentiche con i nostri fornitori. Questo è un beneficio per i prodotti, ma anche per le persone e il pianeta.

B&C: 25 anni di esperienza e di rapporti stretti

Meno è meglio. Ecco perché, fin dall’inizio, B&C preferisce lavorare con un numero limitato di fabbriche partner per rifornirci dei nostri indumenti. Collaboriamo solo con 11 fornitori: 8 in Bangladesh, 2 in Cina e 1 in Pakistan. Attualmente, il 95% del nostro volume proviene solo da 4 dei nostri partner.

Questo ci permette di investire in rapporti di stretta collaborazione e a lungo termine. Oltre l’80% del nostro volume è prodotto in fabbriche con le quali lavoriamo da oltre 15 anni. Grazie a una forte presenza nei nostri mercati di approvvigionamento, abbiamo contatti quotidiani con le nostre fabbriche partner.

Perché preferiamo relazioni rispettose e a lungo termine

After all that time, we know each other inside out. We have built a genuine partnership over the years, sharing knowledge, voicing concerns (from both sides), improving on efficiency and sustainability. This is a crucial part of being a responsible buyer.

We provide our suppliers with production plans in advance and offer reasonable prices, payment and delivery terms. This prevents our partner factories from working with subcontractors or generating excessive overtime to produce all goods on time. Because we book capacity several months in advance, our suppliers can organise their factories efficiently and more sustainably.

La vostra garanzia di qualità e sostenibilità

Our partners are carefully selected. Several B&C departments are involved to make sure that our suppliers deliver the quality you expect, but also that they adhere to our sustainability commitments.

  • Read more on how we select partner factories.

Thanks to a thorough analysis and prior verification of any new production locations, we are sure that all B&C requirements are met before we place our first order. We consolidate our relationships of trust and ensure that their codes of conduct are aligned with our own corporate social responsibility commitments.

Our suppliers all sign and apply the B&C Code of Conduct that details labour standards, health and safety, anti-corruption, environmental standards, animal welfare, enforcement & compliance commitments. Our Code of Conduct is based on the principles and philosophy of the United Nations Global Compact, the Universal Declaration of Human Rights and the United Nations Convention on the Rights of the Child. It also includes all the recommendations of the International Labour Organisation (ILO) and follows the Fair Wear Foundation Code of Conduct.

This way you can rest assured that our supply chain excels in good practices regarding employment, social rights, environmental protection and faire business practices.


Sulla strada verso la sostenibilità

Sostenibilità

In B&C amiamo le sfide. Ecco perché abbiamo stabilito di ridurre l’impatto delle nostre modalità di trasporto. Quindi, allacciate le cinture e vi porteremo a fare un giro nel nostro processo di trasporto.

Il trasporto e la logistica costituiscono una parte importante nell’emissione di anidride carbonica nel nostro settore. Poiché rappresentano il 6% delle emissioni di gas serra nel ciclo di vita di un indumento, abbiamo scelto deliberatamente le modalità di trasporto più ecologiche. B&C è consapevole e trasparente durante l’intero processo e prosegue nei suoi sforzi per ridurre le proprie emissioni di anidride carbonica. Diamo un’occhiata:

Chiatte fluviali dal porto al nostro magazzino

La nostra prima risposta alla questione del trasporto è l’uso di chiatte per trasportare i nostri prodotti. Le navi cargo arrivano nel porto di Anversa dai nostri fornitori. Anziché usare i camion, trasportiamo le nostre merci al nostro magazzino su chiatte per vie navigabili interne. Il trasporto fluviale consuma una quantità molto inferiore di energia per tonnellata-km rispetto a un camion. Aggiungiamo la posizione centrale del nostro magazzino e abbiamo una riduzione sostanziale delle emissioni durante il trasporto.

Sede centrale in Europa

Le nostre emissioni di CO2 causate dal trasporto su strada dipendono ampiamente dall’ubicazione del nostro magazzino. Si trova in una posizione molto centrale, in una zona poco trafficata, vicino a importanti vie di trasporto. Così possiamo ridurre l’impatto del trasporto verso i magazzini dei nostri grossisti, dato che le distanze sono relativamente brevi. Inoltre, ci permette una rapida fornitura e un’elevata disponibilità delle merci.

Sapevate che riduciamo un totale di 103,3 tonnellate di emissioni di CO2 all’anno? Siete curiosi di saperne di più sulle nostre iniziative? Leggete il nostro articolo sul magazzino ecologico di B&C.

Nessun trasporto aereo

Volare contribuisce al riscaldamento globale, all’inquinamento e produce emissioni di anidride carbonica elevate. Il settore dell’aviazione in espansione impatta sul clima e per il momento non ci sono alternative al cherosene. Ecco perché evitiamo il trasporto aereo e preferiamo quello fluviale. Un’attenta pianificazione delle spedizioni riduce il nostro impatto ambientale. Le nostre merci viaggiano su navi container dall’Asia al porto di Anversa.

B&C aspira a un mondo migliore in cui il commercio comprende la sostenibilità. Unitevi al nostro percorso di risanamento del nostro pianeta!


Siamo membri della fondazione Fair Wear Foundation

Sostenibilità

Il settore della moda è spesso sotto indagine a causa delle scarse condizioni di lavoro o delle violazioni dei diritti umani. Ecco perché B&C ha aderito a Fair Wear Foundation per assicurarsi che tutti i lavoratori nelle nostre fabbriche partner siano trattati con rispetto e dignità.

Insieme per migliori condizioni di lavoro

Fair Wear Foundation (FWF) è un’organizzazione non-profit che aspira a migliorare le condizioni lavorative nelle fabbriche di abbigliamento. Vanta oltre 140 membri, tra cui B&C.

A livello internazionale e regionale nei paesi di produzione tessile, Fair Wear Foundation sostiene i diritti dei lavoratori del settore tessile e collabora con le fabbriche, i sindacati, le ONG e gli enti governativi.

La fondazione sviluppa regole di correttezza per il settore della moda, con controlli sulle prestazioni dei brand, audit e corsi di formazione nelle fabbriche. Gestisce inoltre un servizio di assistenza telefonica per eventuali denunce di violazioni da parte dei lavoratori. FWF fornisce anche le risorse di riferimento, come un codice sulle pratiche lavorative, corsi di formazione e un team dedicato per specifici follow-up.

Perché B&C è membro di Fair Wear Foundation?

La nostra adesione a FWF dimostra il nostro impegno per migliorare le condizioni di lavoro nelle fabbriche dei nostri fornitori. La fondazione affronta e migliora le nostre pratiche di acquisto, monitora i nostri impianti di produzione e promuove ulteriormente le nostre linee guida per la conformità.

L’appartenenza a FWF esprime il nostro impegno di lunga durata verso la sostenibilità sociale.

Codice sulle pratiche lavorative di FWF

Di importanza fondamentale per il suo lavoro è il Codice sulle pratiche lavorative. Gli 8 punti chiave indicati di seguito sono linee guida essenziali per le condizioni di lavoro nelle fabbriche partner con cui lavora B&C.

  1. Il lavoro viene scelto liberamente
  2. Libertà di associazione e diritto alla contrattazione collettiva
  3. Nessuna discriminazione di nessun tipo sul posto di lavoro
  4. Nessuno sfruttamento del lavoro minorile
  5. Pagamento di salari che permettano un tenore di vita dignitoso
  6. Orario lavorativo ragionevole
  7. Condizioni di lavoro sicure e salutari
  8. Rapporti di lavoro vincolanti dal punto di vista legale

La certezza di un abbigliamento corretto

Fair Wear Foundation verifica regolarmente B&C e le sue fabbriche partner. Il principio alla base di questi audit è di promuovere un miglioramento continuo. Invece di interrompere la collaborazione quando non vengono soddisfatti gli standard, FWF definisce dei piani di azioni correttive per la fabbrica. Questi vengono esaminati e verificati periodicamente con il team di collegamento.

Oltre a ciò, B&C dispone di un team di 22 persone a Dacca che monitorano con attenzione i progressi delle nostre fabbriche. I nostri colleghi visitano tutte le fabbriche quasi ogni giorno, al fine di monitorare che gli standard sociali vengano rispettati, ma anche l’assenza di subappalti.

Grazie alla sua adesione a FWF, B&C vuole essere un protagonista del cambiamento per futuro ispirato!


Siamo membri di amfori BSCI

Sostenibilità

Come possiamo essere sicuri che i nostri indumenti siano etici e sostenibili? Abbiamo istituito una partnership con amfori BSCI per eseguire verifiche approfondite sulla nostra intera filiera. In questo modo i nostri/vostri prodotti soddisferanno anche i clienti più critici.

Cos'è amfori BSCI?

B&C è orgoglioso di aderire ad amfori BSCI. amfori Business Social Compliance Initiative (BSCI) è un sistema orientato al settore che permette alle aziende di migliorare gli aspetti sociali nelle proprie filiere.

Per raggiungere questo obiettivo, amfori BSCI esegue degli audit per valutare gli standard di un luogo di lavoro lungo l’intera filiera globale e garantire che tutte le nostre fabbriche partner trattino i lavoratori in modo etico e legale.

Criteri etici ed ambientali

Come membro fondatore di BSCI, B&C approva il Codice di condotta di amfori BSCI, che include gli 8 principi dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (International Labour Organisation: ILO), oltre a criteri etici ed ambientali. Criteri e principi elevano gli standard minimi di aspettativa verso i nostri fornitori.

Amfori BSCI propone inoltre dei report di auditing che vengono continuamente aggiornati, controllati in merito alla qualità. Amfori BSCI classifica le fabbriche controllate da A (eccellente) a E (scarsa). In base agli audit, alle fabbriche viene fornito un piano di azione correttiva che mostra come incrementare il loro punteggio.

Questo aiuta le aziende che producono abbigliamento, come B&C, a siglare delle partnership con fornitori responsabili e a migliorare la sostenibilità della nostra filiera.

Qual è il metodo di valutazione di amfori BSCI per la nostra filiera?

Per controllare le prestazioni in merito a condizioni sociali e sostenibilità della nostra filiera di abbigliamento, alcuni auditor indipendenti di terze parti eseguono verifiche approfondite in base ai seguenti protocolli:

  • Riunioni esplicative con i rappresentanti aziendali
  • Colloqui con i dirigenti per verificare la conformità e le politiche
  • Ispezione approfondita delle installazioni della fabbrica
  • Colloqui privati e riservati con un campione di lavoratori
  • Esame di tutta la documentazione rilevante
  • Conversazione con la dirigenza sulle conclusioni e sulle azioni correttive

Il team B&C per la conformità esaminerà ogni mese tutte le azioni correttive insieme ai dirigenti delle fabbriche. In questo modo potrete essere certi che i vostri vestiti sono affidabili a livello etico.


Il percorso di B&C verso la sostenibilità

Sostenibilità

Fin dalla sua fondazione nel 1997, B&C ha sempre focalizzato l’attenzione sulla sostenibilità. Il nostro approccio a 360° si concentra sulle 4 P (Persone, Prodotti, Pianeta) per generare Prosperità per tutti i nostri interlocutori, voi inclusi. Scoprite come il nostro e il vostro abbigliamento contribuisce a un mondo migliore.

L'approccio olistico di B&C alla sostenibilità

In B&C, la sostenibilità non è praticata solo in un reparto ben attrezzato, ma è un atteggiamento mentale trasversale nell’intera organizzazione. Anche i piccoli gesti contano: dallo zucchero promosso da Fair Trade nel nostro caffè quotidiano, alla scelta di un magazzino a emissioni zero per i prodotti.

Siamo convinti che la prosperità abbia le sue radici nella cura dei prodotti, delle persone e del pianeta. E voi?

PRODOTTI responsabili e tracciabili

Siamo appassionati di creatività e innovazione. Potete contare su di noi per nuove fibre, design e finiture, con una perfetta resa di stampa e una qualità durevole. La nostra gamma di prodotti multi-fibre utilizza una quantità crescente di fibre sostenibili certificate.

Per i nostri prodotti offriamo la tracciabilità al 100% a Livello 1 (lavorazione) e a Livello 2 (produttori di tessuti) nelle fabbriche dei nostri fornitori. L’80% del nostro volume è prodotto in fabbriche partner con le quali lavoriamo da oltre 15 anni. Il nostro staff in Asia, composto da 22 persone, controlla che la produzione soddisfi gli standard.

Condizioni eque per le PERSONE

In B&C abbiamo cura delle persone: del loro tenore di vita, della loro salute e della loro sicurezza. Lavoriamo con 11 fabbriche partner che forniscono lavoro e stipendi a 28.138 operai e alle loro famiglie in 3 paesi (BD, PK, CN). Tra questi, 5.106 operai e impiegati lavorano direttamente per lo sviluppo e la produzione di prodotti B&C.

Sviluppiamo e monitoriamo i processi di due diligence e i criteri CSR per essere certi che le condizioni di lavoro siano eque e che vengano rispettati i diritti dei lavoratori. Le valutazioni interne e gli audit indipendenti ci aiutano in questo compito. Inoltre, siamo membri della fondazione Fair Wear Foundation.

L'attenzione per il nostro PIANETA

Ci impegniamo a ridurre la nostra impronta ecologica. Il 90% della nostra collezione è realizzata in fibre naturali, come il cotone, e la percentuale di cotone sostenibile è in crescita. La nostra varietà sempre attuale di indumenti riduce in modo significativo i prodotti stagionali invenduti.

Monitoriamo anche i processi di produzione. Lavoriamo con fabbriche partner che limitano o migliorano l’impatto ambientale, i rifiuti, l’uso dell’acqua e il consumo di energia. Tutte sono dotate di “impianti di trattamento degli effluenti”.

La nostra sede centrale utilizza energia rinnovabile al 100% e il nostro magazzino partner produce la propria elettricità autonomamente tramite pannelli solari e turbine eoliche, fornendo energia verde a 2.250 famiglie.

PROSPERITÀ per un mondo migliore

B&C ha aderito agli Obiettivi per uno Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite (SDG) poiché vogliamo contribuire a un mondo migliore.

La prosperità è essenziale, non solo per noi, ma anche per i nostri partner e per voi. Perché alla fine beneficeremo tutti della prosperità degli altri. In questo modo si crea un circolo virtuoso che ci consente di continuare a sostenere i nostri pilastri: le persone, il pianeta e il prodotto.


B&C ha aderito agli Obiettivi per uno Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite

Sostenibilità

In B&C la sostenibilità è un impegno continuo. Abbiamo un approccio olistico a 360° verso la sostenibilità e i nostri prodotti sono conformi agli standard UE per la salute e la sicurezza. Aderiamo agli Obiettivi per uno Sviluppo Sostenibile dell’ONU perché per noi la sostenibilità sociale e ambientale è importante, speriamo anche per voi.

Cosa sono gli Obiettivi per uno Sviluppo Sostenibile (SDG)?

Nel 2015 tutti gli stati membri dell’ONU si sono accordati su 17 obiettivi globali da raggiungere entro il 2030. Tra questi vi sono la fine della povertà e della fame, la creazione di un lavoro dignitoso, la crescita economica, l’uguaglianza e la lotta contro i cambiamenti climatici. Questi obiettivi rappresentano inoltre il punto di partenza della strategia di B&C verso la sostenibilità.

Vogliamo fare la nostra parte. Ecco perché ci impegniamo a rispettare gli obiettivi SDG nei nostri mercati. Lavoriamo per rendere più sostenibili le nostre filiere grazie alla collaborazione di più interlocutori.

Siamo orgogliosi di contribuire a 7 obiettivi SDG

Alcuni obiettivi SDG sono meno rilevanti per il nostro mercato tessile rispetto ad altri. Perciò ci siamo focalizzati su 7 obiettivi specifici:

Nessuna povertà

  • Sosteniamo le ONG che agiscono per ottenere migliori salari, ad es. attraverso la fondazione Fair Wear Foundation (FWF).
  • Supportiamo i coltivatori durante il loro percorso verso il cotone biologico.

Lavoro dignitoso e crescita economica

  • I nostri fornitori sono conformi ai requisiti ILO (International Labour Organisation: Organizzazione Internazionale del Lavoro) in merito a orari di lavoro equi, stipendi uguali tra generi, divieto di discriminazione, divieto di lavoro forzato o minorile.
  • Contribuiamo alla crescita economica dei nostri partner in Asia e alle condizioni di vita dei loro lavoratori.

Consumo e produzione responsabili

  • Seguiamo gli standard ILO e il codice FWF sul lavoro.
  • Quando selezioniamo i nuovi fornitori, eseguiamo processi di due diligence a livello sociale, ambientale e gestionale.
  • Tracciamo e monitoriamo le nostre fabbriche di Livello 1 e 2.

Azioni per il clima

  • Abbiamo incrementato la nostra percentuale di fibre sostenibili.
  • Preferiamo il trasporto via mare anziché il trasporto aereo.
  • Il nostro magazzino è ecologico al 100% e utilizza pannelli solari e turbine eoliche.
  • Gli imballaggi di B&C sono prodotti per l’80% in materiale riciclato e completamente riciclabile.

Partnership per raggiungere gli obiettivi

  • Collaboriamo in partnership con i nostri interlocutori per contribuire a creare un futuro migliore.
  • A livello interno, la sostenibilità è una mentalità e un fattore determinante per tutti i reparti.

Salute e benessere

  • Non usiamo sostanze pericolose, come certificato da Oeko-Tex.
  • Sosteniamo le iniziative che contribuiscono a una vita più salutare per i lavoratori.

Uguaglianza di genere

  • Il nostro Codice di condotta richiede “nessuna discriminazione” di nessun tipo nella gestione delle nostre fabbriche.
  • Offriamo dei corsi di formazione nelle fabbriche per prevenire la violenza e le molestie sul posto di lavoro.
  • Presso la sede centrale di B&C, il 50% del Comitato Direttivo è costituito da donne.


Chi ha realizzato i vostri abiti?

Sostenibilità

Avete sempre desiderato sapere chi sta dietro gli indumenti che stampate? Insieme a Fair Wear Foundation, diamo ai nostri operai tessili un’identità e molto rispetto. Scoprite tutto sui vostri indumenti stampati durante la nostra campagna annuale “Ho realizzato io i tuoi abiti”.

La settimana di rivoluzione della moda

Ricordate aprile 2013? L’edificio Rana Plaza in Bangladesh è crollato. Ospitava molte fabbriche tessili che realizzavano indumenti per i più importanti brand internazionali della moda. Nel crollo sono morte oltre 1.100 persone, principalmente giovani donne, e altre 2.500 sono rimaste ferite in quello che è stato il quarto maggiore incidente nella storia industriale.

E anche se B&C NON si riforniva da nessuna di queste fabbriche nel Rana Plaza, abbiamo concordato che nessuno dovrà più morire per la moda. Ecco perché sosteniamo la “Settimana di rivoluzione della moda” che si svolge ogni aprile per commemorare la tragedia del 2013 e per lottare per un sistema della moda giusto ed equo per le persone e per il nostro pianeta.

B&C sostiene l'abbigliamento etico

Per noi, la sostenibilità e la responsabilità sono fondamentali. Privilegiamo partnership rispettose e a lungo termine con i nostri fornitori per supportare le condizioni di vita delle persone che realizzano i nostri/vostri abiti stampati. Ecco perché siamo membri di Fair Wear Foundation e amfori BSCI e aderiamo ai criteri di equità e sostenibilità promossi da queste associazioni.

Attraverso Fair Wear Foundation, supportiamo la Settimana di rivoluzione della moda per promuovere la consapevolezza e la trasparenza sulle condizioni di lavoro alla base degli abiti che produciamo. Ma andiamo oltre, con la campagna annuale “Ho realizzato io i tuoi abiti”.

Chi ha realizzato i nostri/vostri abiti?

Con la campagna “Ho realizzato io i tuoi abiti”, Fair Wear Foundation vuole stimolare i brand a comunicare in maniera più aperta la situazione degli operai che lavorano nelle fabbriche tessili. Noi di B&C abbiamo aderito con piacere a questa iniziativa. Durante la settimana, metteremo sotto i riflettori i lavoratori tessili delle nostre fabbriche partner.

Come ulteriore iniziativa, organizziamo una sessione Q&A di 24 ore durante la quale i nostri specialisti della sostenibilità risponderanno dal vivo a tutte le vostre domande sulla nostra filiera e sulle condizioni lavorative nelle nostre fabbriche partner e su come ci assicuriamo che vengano rispettati gli standard sociali e sostenibili.

Ma non dovete aspettare fino alla campagna, potete già leggere tutti i dettagli nel nostro blog sulla sostenibilità!